Prospettive e stakeholder


Tecnici chimici
funzione in un contesto di lavoro:
Le professioni classificate in questa unità assistono gli specialisti nelle analisi di materie solide, liquide e gassose condotte nell'ambito della ricerca chimica ovvero per attività di produzione e finalizzate allo sviluppo di nuovi prodotti o processi; assistono gli specialisti al controllo della qualità della produzione, al controllo e mantenimento degli standard di qualità ambientale, di funzionamento e di sicurezza degli apparati, impianti e dei relativi sistemi tecnici. L'esercizio delle professioni di Chimico junior e di Perito chimico è regolato dalle leggi dello Stato.
competenze associate alla funzione:
I laureati in SSCTA sono professionisti in grado di applicare le procedure ed i protocolli della chimica, assistere gli specialisti al controllo della qualità della produzione, al controllo e mantenimento degli standard di qualità ambientale, di funzionamento e di sicurezza degli apparati, impianti e dei relativi sistemi tecnici.
sbocchi occupazionali:
I laureati in SSCTA possono ricoprire funzioni di operatori tecnici in qualità di chimico junior, tecnico chimico, tecnico di laboratorio chimico, perito analista chimico, perito chimico, perito preparatore chimico.

Tecnici della sicurezza sul lavoro
funzione in un contesto di lavoro:
Le professioni comprese in questa categoria applicano ed eseguono procedure, regolamenti e tecnologie proprie per adeguare, modificare, sviluppare, controllare e verificare la sicurezza degli ambienti di lavoro e dei lavoratori, delle macchine e delle loro modalità di uso.
competenze associate alla funzione:
I laureati in SSCTA sono professionisti in grado di comprendere, analizzare ed applicare le conoscenze nell'ambito della sicurezza degli ambienti di lavoro e dei lavoratori.
sbocchi occupazionali:
I laureati in SSCTA possono operare in attività inquadrate nel servizio di prevenzione e protezione, in cui possono anche assumere posizioni di responsabilità. Possono operare nei laboratori di strutture pubbliche e private, nelle Università, negli Enti di Ricerca.

Tecnici del controllo e della bonifica ambientale
funzione in un contesto di lavoro:
Le professioni comprese in questa categoria assistono gli specialisti nelle ricerche e nella progettazione, sviluppo e valutazione di sistemi per il controllo, la salvaguardia e la conservazione dell'ambiente.
competenze associate alla funzione:
I laureati in SSCTA sono professionisti in grado di applicare procedure per controllare e rilevare informazioni sull'inquinamento ambientale e sulle possibili cause, adattando ed operando con strumentazioni adeguate; sono preparati per applicare procedure, regolamenti e tecnologie proprie per controllare e garantire l'efficienza dei processi di raccolta, selezione, trattamento e smaltimento dei rifiuti; infine sono in grado di valutare ed attuare programmi per la bonifica e il risanamento di aree inquinate.
sbocchi occupazionali:
I laureati in SSCTA possono svolgere funzioni di tecnico del monitoraggio ambientale, tecnico di monitoraggio acqua, tecnico di monitoraggio aria, tecnico impatto e sicurezza ambientale nell'industria. Sono in grado di operare nei laboratori di strutture pubbliche e private, nelle Università, negli Enti di Ricerca, nei Centri di studio e rilevazione tossicologica ed ambientale.

Tecnici di laboratorio biochimico
funzione in un contesto di lavoro:
Le professioni comprese in questa categoria richiedono conoscenze tecnico-disciplinari per selezionare e applicare operativamente protocolli e procedure definiti e predeterminati in attività di produzione o servizio. I loro compiti consistono nel coadiuvare gli specialisti in ambito scientifico, sanitario, umanistico, economico e sociale, afferenti alle scienze quantitative fisiche, chimiche, ingegneristiche e naturali, alle scienze della vita e della salute.
competenze associate alla funzione:
I laureati in SSCTA sono professionisti in grado di svolgere attività connesse alla applicazione ed all'esecuzione di protocolli scientifici relativi alla cura della salute umana ed alla produzione animale e vegetale. Sono in grado di verificare e controllare l'applicazione delle norme in materia di sicurezza negli ambienti pubblici e di lavoro. Possono assistere i veterinari e gli agronomi nella cura e nella produzione animale e vegetale, applicano ed eseguono protocolli scientifici nei laboratori di analisi mediche e nei laboratori agronomici e veterinari.
sbocchi occupazionali:
I laureati in SSCTA possono svolgere attività di laboratorio, essendo in grado di effettuare test ed analisi finalizzate alla verifica e alla valutazione della composizione chimica, fisica e biologica di acque, prodotti naturali o industriali, alla diagnosi delle patologie animali e vegetali e alla ricerca in campo agronomico e zootecnico. Possono operare nei laboratori di strutture pubbliche e private, nelle Università, negli Enti di Ricerca e nel Servizio Sanitario Nazionale.

Tecnici dei prodotti alimentari
funzione in un contesto di lavoro:
Le professioni comprese in questa categoria richiedono conoscenze tecnico-disciplinari per selezionare e applicare operativamente protocolli e procedure definiti e predeterminati in attività di produzione o servizio. I loro compiti consistono nel coadiuvare gli specialisti in ambito scientifico e sanitario; nel supervisionare, controllare, pianificare e garantire il corretto funzionamento dei processi di produzione.
competenze associate alla funzione:
I laureati in SSCTA sono professionisti preparati ad assistere gli specialisti, conducendo test ed analisi sulla qualità dei prodotti destinati all'alimentazione umana e animale, per certificarne la qualità, la derivazione genetica e la tecnologia di produzione, per migliorare le filiere di trasformazione e di produzione alimentare.
sbocchi occupazionali:
I laureati in SSCTA possono svolgere funzioni quali tecnico di laboratorio nel campo delle biotecnologie vegetali e animali, enologia, merceologia, tecnico di laboratorio nell'ambito alimentare e bioalimentare, tecnico per il controllo di qualità nel settore alimentare.

Statistiche occupazionali (Almalaurea)
Percorsi consigliati dopo laurea
- Alimentazione e nutrizione umana - Università degli Studi di MILANO - https://alimentazionenutrizione.cdl.unimi.it
- Biotecnologie del Farmaco - Università degli Studi di MILANO - https://biotecnologiafarmaco.cdl.unimi.it
- Biotecnologie farmaceutiche - Università degli Studi di BOLOGNA - https://corsi.unibo.it/magistrale/PharmaceuticalBiotechnology
- Biotecnologie mediche - Università degli Studi di MILANO-BICOCCA https://www.medicina.unimib.it
- Ecotossicologia e sostenibilità ambientale - Università degli Studi di SIENA - https://ecotossicologia-ambiente.unisi.it/it
- Quantitative Biology - Università degli Studi di MILANO - https://qbio.cdl.unimi.it/en
- Safety Assessment of Xenobiotics and Biotechnological Products - Università degli Studi di Milano - https://safetyassessment.cdl.unimi.it/en
- Scienze e Tecnologie Alimentari - Università degli Studi di MILANO - https://scienzealimentari-lm.cdl.unimi.it
- Tossicologia Chimica e Ambientale - Università degli Studi di NAPOLI "Federico II" - www.farmacia.unina.it/
Milano
Stakeholders

Il corso dialoga con il territorio attraverso consultazione con le organizzazioni professionali, produttive e di servizio - a livello locale, nazionale e internazionale.